Il territorio

Sambuca di Sicilia è un paese di circa 6200 abitanti che sorge nella valle del belice, in provincia di agrigento, a 350 metri di altitudine.

Le origini della moderna sambuca risalgono allo sbarco dei musulmani in sicilia nell’827 e all’arrivo dell’emiro al zabut, lo splendido, nel territorio.

In tempi più remoti l’area era abitata dagli elimi e dai sicani. Questi edificarono una città nell’altopiano di adranon già nel iv secolo a.c. del quale rimane un sito archeologico e numerosi reperti di particolare valore.

Nel xix secolo sambuca ospitò svariati salotti politico-letterari ai quali presero parte personalità come Francesco Crispi, George Sand o Emanuele Navarro della Miraglia accreditato da più fonti come il precursore del verismo.



The Territory

Sambuca di Sicilia è un paese di circa 6200 abitanti che sorge nella valle del belice, in provincia di agrigento, a 350 metri di altitudine.

Le origini della moderna sambuca risalgono allo sbarco dei musulmani in sicilia nell’827 e all’arrivo dell’emiro al zabut, lo splendido, nel territorio.

In tempi più remoti l’area era abitata dagli elimi e dai sicani. Questi edificarono una città nell’altopiano di adranon già nel iv secolo a.c. del quale rimane un sito archeologico e numerosi reperti di particolare valore.

Nel xix secolo sambuca ospitò svariati salotti politico-letterari ai quali presero parte personalità come Francesco Crispi, George Sand o Emanuele Navarro della Miraglia accreditato da più fonti come il precursore del verismo.